mercoledì 24 ottobre 2012

Trucchi&Consigli: #3 Come avere unghie perfette e sane...



Ciao ragazze
oggi vi voglio parlare di un problema che attanaglia molte ragazze cioè le unghie fragili tendenti a spezzarsi, ci sono ragazze che per natura le hanno belle forti e sane che non si spezzano mai e ragazze che le hanno perennamente fragili e che non riescono ad allungarle mai, ma con le giuste cure si può migliorare il problema e riuscire ad avere unghie belle e più lunghe, ecco i miei consigli.


ELENCO DELLE  COSE DA FARE…

- Le unghie sono delicate come la pelle del viso, il sapone, l’acqua, la polvere fa perdere loro elasticità e quindi devono sempre essere reidratate: alla sera prima di andare a dormire, durante la giornata, ogni volta che ti sei lavata le mani metti una crema idratante, meglio se arricchita con vitamine, massaggia bene e fai in
modo che la crema vada anche sotto le unghie e negli interstizi laterali fra la pelle e l'unghia.

- Quando vedete che la punta dell’unghia perde il classico colore bianco avorio e diventa trasparente, tienile immerse in una ciotola d’olio d'oliva un cucchiaio di limone per 15 minuti e ripeti per qualche giorno, vedrai pian piano ritornare il colore perduto.

- Quando fate le pulizie di casa metti sempre prima di tutto i guanti, poi la crema per le mani, questo perché mentre muovi le mani ti potrà capitare di urtare le unghie su qualche cosa (un rubinetto per esempio quando lavi il lavandino), ma il surplus di idratazione le renderà più elastiche e meno soggette a spezzarsi.

- Per la limatura usate una lima a grana medio\fine di cartone, poi rifinisci con una lima a grana fine e molto fine, fino a che non senti il bordo dell'unghia molto liscia, serve a protegge il bordo dalle sfaldature.

- Almeno due volte al mese, o quando vedi o senti la necessità, non applicare nessuno smalto e approfitta dell’occasione per mettere spesso la crema idratante (o oli) sulle unghie durante la giornata, meglio se indossi dei guanti per circa una mezz'oretta per far assorbire bene, così non rischi di ungere tutto!!

- Seguire una dieta equilibrata, mangiare cereali, pesce, legumi, uova, riso integrale, latticini, frutta e verdura e bere molta acqua, questi alimenti influiscono molto sulla crescita delle unghie.

- Rimuovere le cuticole delle unghie perchè fa crescere le unghie più sane dalla base, più avanti spiegherò come fare.

- Per rimuovere lo smalto usate solo togli smalti nutrienti arricchiti con vitamine senza acetone, io sto usando un togli smalto della Cien che compro dalla Lidl lo pago 0,80 centesimi a un buon INCI costa poco non rovina le unghie è delicatissimo e ha un beccuccio che bagna di prodotto il dischetto di cotone, comodissimo, ecco la

Foto:



…… E L'ELENCO DELLE COSE DA NON FARE….

- Evita di urtare le unghie il più possibile, muovi sempre le tue mani con attenzione, come se le dita fossero di vetro, non grattare con le unghie, non forzarle mai con gli oggetti, non morderle mai, non piegarle, non tagliarle mai con le forbici.

- Non procurare mai traumi di nessun genere, anche il più banale, pensi che non possa fare nulla, invece daresti inizio ad una micro lesione che con il tempo si trasformerebbe in qualcosa di definitivo.

- Non utilizzare mai le lime lucidanti, perché le assottiglia terribilmente indebolendole.



COME RIMUOVERE LE CUTICOLE DELLE UNGHIE...


Le unghie femminili sono belle se ben curate, anche al naturale. Spesso però l’estetica è compromessa dalle cosiddette cuticole, comunemente chiamate pellicine,  che si formano lungo tutto il perimetro dell’unghia e  danno immediatamente una sensazione di disordine e trascuratezza. Toglierle è un’operazione molto semplice, che va eseguita con i giusti attrezzi e con molta pazienza.

Oggetti da tenere a portata di mano

-Una ciotola.

-Un set da manicure composto da un legnetto con la punta concava, utile a scostare le pellicine, da una pinzetta biforcuta, necessaria a rimuoverle ed infine una limetta.





-Una crema lenitiva.

-Un asciugamano.

COME RIMUOVERE LE CUTICOLE DALLE UNGHIE:

Riempire la ciotola di acqua calda con disciolto del sapone e immergerte le mani per almeno due minuti, in modo che la pelle si ammorbidisca. Controllate la mano da trattare per prima e, una volta accertata l’ottimale condizione, asciugate la parte da trattare.

Mettete un po’ di crema lenitiva sul polpastrello e passarne una piccola quantità su tutte le unghie della mano da trattare, facendola ben penetrare ai lati.

Quindi, estraete dal set per manicure il legnetto con la punta concava e, iniziando dal pollice, passarlo lungo tutto il perimetro dell’unghia premendo con decisione le pellicine contro i lati. Questa operazione è fondamentale, poiché consente di alzare la pelle in eccesso facilitando la sua rimozione.


Ora, riponete il legnetto e prendere la pinzetta biforcuta. Tenetela in posizione orizzontale, con la parte tagliente lievemente premuta contro le cuticole da rimuovere. Partite da una delle estremità e procedere seguendo il perimetro verso la parte bassa dell’unghia per poi risalire dall’altro lato.


Se necessario, ripetete l’operazione al fine di rimuovere le parti di pelle sfuggite alla prima passata. Quindi, procedete allo stesso modo con tutte le unghie, facendo attenzione a posizionare bene la pinza senza eccedere con la pressione al fine di non tagliarsi.

Prendete la lima e modellare l’unghia con la forma desiderata, per verificare se la pulizia è stata effettuata correttamente. Qualora vi siano parti di pelle resistenti alla rimozione, re immergete la mano nell’acqua calda saponata, asciugare, rimettete la crema.

Alla fine, passate un prodotto rafforzante e nutriente sulla superficie dell’unghia.



SUGGERIMENTI UTILI...

La fretta è nemica di questa procedura e causa il prodursi di antiestetici (nonché dolorosi) tagli. Quindi, mai effettuate l’operazione a secco, senza aver ammorbidito la parte almeno con la crema. Non effettuate mai l’operazione senza prima aver usato il legnetto a punta concava, poiché senza sollevare la pelle la rimozione risulta imperfetta: il risultato sarà un’unghia in parte pulita e in parte no. Esistono in commercio olii appositi per la rimozione delle cuticole: passarne uno mezz’ora prima faciliterà l’operazione. Per nessuna ragione usare un forbicina al posto del legnetto: la punta affilata e metallica penetra sotto pelle e può causare infezione alla base dell’unghia.

Per unghie perfette, basta effettuare una parziale manutenzione ogni due, tre giorni, al fine di evitare il riprodursi delle cuticole in modo massiccio. Una volta pulite le unghie, il passaggio di una matita bianca (anche una normale matita per colorare cui viene bagnata la punta) sotto la parte di unghia che sporge dalla
falange produrrà un effetto “french manicure” estremamente naturale, anche senza smalto.

Basta una mezz’ora, con gesti netti e sapienti, per avere unghie perfette, bellissime anche senza smalto. Perché le mani sono uno dei primi indicatori della cura che una donna presta al suo corpo. Effettuare questa operazione un paio di volte la settimana sarà la garanzia di unghie a prova di foto!

31 commenti:

  1. Ecco bravissima : hai capito che bisogna partire dall'ABC, altrimenti le negate come me, si scoraggiano subito, grazie bel post ILE

    RispondiElimina
  2. Non ti preoccupare Ilenia con pazienza, costanza e i consigli giusti si arriva ai risultati desiderati.... in bocca a lupo... a presto! smack!!

    RispondiElimina
  3. sono d'accordo con te, mai andare di fretta, lo dicono anche le mie mani quando mi vedono all'opera ahahah. Però la cremina lenitiva mi mancava, la prossima volta la metterò, complimenti per il blog. :) Rosalba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosalba, sono felice che i miei consigli ti siano d'aiuto a presto...

      Elimina
  4. Grazie per i tuoi consigli, mi servivano proprio, ho le unghie fragili e tendono a sfaldarsi, ti seguirò sicuramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Debora segui questi consigli e tra qualche tempo fammi sapere come sono diventate le tue unghie mi raccomando ti aspetto... grazie ancora per la visita

      Elimina
  5. Ciao! Grazie di essere passata sul mio blog... Complimenti per il tuo é davvero bello, e molto interessante... Ti seguirò con piacere, e chissà quanto riuscirò ad imparare... A presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara ti seguirò anche io a presto...

      Elimina
  6. Ciao!! grazie per essere passata dal mio blog, il tuo è proprio bello e interessante!! Ti seguo con piacere!! :)
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Very a presto ti aspetto ciao ciao

      Elimina
  7. Ciao cara, innanzitutto grazie di essere passata da me! Il tuo blog mi capita a fagiolo perchè la mia prima fatina ha problemi di onicofagia... quindi le farò vedere tutte le cose belle che si possono fare con le unghie lunghe! Un bascio, Pattipa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si brava hai colto l'idea.... tutte possiamo avere unghie bellissime..... io ho salvato molte mie amiche che avevano problemi di onicofagia avevano unghie piccolissime e deboli oggi hanno unghie perfette e lunghe come le mie... bastano solo i consigli giusti a presto cara ciao ciao

      Elimina
  8. Ciao, grazie per essere passata da me...Hai trovato una "fissata" per le unghie...che seguirà tuuuuutti i tuoi consigli! A presto Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te... ah ah siamo in due ad essere fissate allora... a presto ti aspetto

      Elimina
  9. Bello e molto utile ed interessante il tuo blog, ben spiegato. ci ritornerò molto volentieri perchè mi piace e mi interessa; perciò mi sono unita ai tuoi lettori.
    Brava! Ciao e a presto,
    Annaemy,

    RispondiElimina
  10. Ciao eccomi vengo a trovarti .... purtroppo io le unghie me le mangio .............il tuo blog è molto interessante e e spero che mi metta voglia di curarmi le unghie.
    Ciao da Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gazie Donatella ... Presto darò dei consigli su come fare per smettere di mangiare le unghie a presto...

      Elimina
  11. Pure io le unghie me le mangio ... uffa!
    Ti seguirò comunque! Grazie d'essere passata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di essere passata Marissa come ho detto a Donatella darò dei consigli per non mangiare più le unghie ciao a presto

      Elimina
    2. Grazie Marissa di essere passata... come ho detto a Donatella presto darò dei consigli per smettere di mangiare più le unghie ciao a presto...

      Elimina
  12. tanti consigli per le unghie ...grazie ... adesso so dove trovare the risposte quando ho problemi con le unghie or un idea per il smalto ...
    grazie per essere passata da me
    sono tua follower
    A presto Lis
    http://creazionedivertente.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lis sono contenta che ti piaccia il mio blog ciao ciao

      Elimina
  13. Quanti suggerimenti! buona a sapersi che esistono prodotti senza acetone x rimuovere lo smalto. detesto l'acetone. Io sono di quelle con le unghie robuste, ma non sono sempre belle come in foto. Complimenti bellissime mani!!

    p.s. ti seguo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si i togli smalto con il lungo andare sfaldano la superficie dell'unghia, quindi è meglio utilizzare prodotti senza acetone.
      Grazie per i complimenti a presto allora... ciao ciao

      Elimina
  14. Grazie per essere passata dal mio blog. Hai fatto un bel post, le mie unghie sono appena appena curate, ma mi hai fatto venire voglia di tirarne fuori qualcosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina sono felice che ti sono piaciuti i miei consigli a presto ciao...

      Elimina
  15. Bellissimo post, molto molto utile e chiaro!!
    Complimenti!! Grazie del commento, ti seguo!!
    Spero ricambierai =)
    Un abbraccio

    lemanidicalypsonailart.blogspot.it

    RispondiElimina
  16. Ciao, grazie per essere passata trovarmi! Le mie unghie bisognose di cure ti sono grate per questi preziosi consigli!!!
    Ti seguo volentieri!
    Un abbraccio,
    ClaraBelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ClaraBelle sono felice che i miei consigli ti siano d'aiuto per le tue unghie, fammi sapere i risultati, grazie per essere passata a presto...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...